Categorie
5G

O

Tutte le pagine it.m.wikipedia.org Mostra le pagine a partire da: O

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Speciale:TutteLePagine?from=O&to=&namespace=0

Oceanografia

L’oceanografia (termine composto dalle parole greche ωκεανός (“oceano”) e γράφω (“scrivere”), detta anche “oceanologia” o “scienza marina”) è la branca delle scienze della terra che studia gli oceani, con particolare riguardo ai processi fisici, chimici, geologici e biologici che in essi avvengono.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Oceanografia

Odio

sentimento umano

L’odio è un sentimento umano che si esprime in una forte avversione o una profonda antipatia. Lo distingue da questi ultimi la volontà di distruggere l’oggetto odiato, e la percezione della sostanziale “giustizia” di questa distruzione: chi odia sente che è giusto, al di là di leggi e imperativi morali, distruggere ciò che odia. Si parla di “oggetto” odiato anche nel caso di odio verso persone, perché queste non vengono considerate propri simili, esseri umani come chi odia, ma appunto oggetti invece che soggetti.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Odio

Odontoiatria

branca della medicina

L’odontoiatria (dal greco ὀδούς, ὀδόντος: «dente» + ἰατρεία: «cura», lett. cura dei denti) è la branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle patologie dentali. Essa ricorre, altresì, alla sostituzione degli elementi dentali perduti o non suscettibili di terapia conservativa mediante la riabilitazione protesica dentale.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Odontoiatria

Olfatto

uno dei cinque sensi specifici e rende possibile, tramite i chemiocettori, la percezione della concentrazione, della qualità e dell’identità di molecole volatili e di gas presenti nell’aria

L’olfatto o odorato è uno dei cinque sensi specifici e rende possibile, tramite i chemiocettori, la percezione della concentrazione, della qualità e dell’identità di molecole volatili e di gas presenti nell’aria. Tali molecole sono chiamate odoranti. L’olfatto è connesso in maniera funzionale con il gusto, come si può dimostrare quando un raffreddore congestiona le vie aeree, compromettendo la funzione olfattiva e facendo in modo che i cibi abbiano pressoché tutti lo stesso sapore. È inoltre connesso con il sistema chemiosensoriale generale o trigeminale. I tre sensi dell’olfatto, gusto e chemiosensoriale generale formano il sistema chemiosensorio. L’olfatto è il più studiato dei tre sistemi chemiosensoriali.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Olfatto

Omeostasi

L’omeostasi (dal greco omeo- e -stasi, “simile posizione”) è la tendenza naturale al raggiungimento di una relativa stabilità, sia delle proprietà chimico-fisiche interne sia comportamentali, che accomuna tutti gli organismi viventi, per i quali tale regime dinamico deve mantenersi nel tempo, anche al variare delle condizioni esterne, attraverso precisi meccanismi autoregolatori. Per estensione, il termine indica anche la capacità di alcuni sistemi elettromeccanici o informatici di mantenere i propri valori di funzionamento all’interno di un intervallo dinamico, attraverso processi di auto-regolazione.

In molti processi biologici, l’omeostasi mantiene la concentrazione chimica di ioni e molecole, e permette alla cellula di sopravvivere; in fisica, l’omeostasi permette di regolare altri parametri quali temperatura o energia. Di solito questo termine viene usato in biochimica, per indicare l’equilibrio di una composizione chimica ottimale tra liquidi diversi e separati da membrane, ad esempio le membrane cellulari. Un esempio classico è la separazione tra plasma sanguigno, liquido interstiziale e liquido intracellulare.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Omeostasi

Organi di senso

strutture fisiche presenti nei corpi degli esseri viventi e del regno animale che servono essenzialmente a permetterci di interagire con il mondo circostante

Gli organi di senso sono strutture fisiche presenti nei corpi degli esseri viventi che servono a ricevere informazioni dal mondo circostante.

Negli animali sono composti da strutture, più o meno complesse, specializzate nella ricezione di stimoli esterni o interni, nella conversione di questi stimoli in impulsi nervosi, nella trasmissione di tali impulsi lungo differenti percorsi, dando eventualmente atto ad una risposta, verso l’esterno, allo stimolo; nei vegetali, pur agendo similmente per potenziali d’azione, con differenze nelle concentrazioni ioniche intra ed extracellulari, in assenza di un sistema neuronale, i fenomeni come tigmotropismo, tropismo, tigmonastia, vengono diversamente mediati.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Organi_di_senso

Organizzazione

gruppo di persone formalmente unite per raggiungere uno o più obiettivi comuni

«Le organizzazioni sono delle realtà socialmente costruite che si trovano più nelle menti dei loro membri che nelle strutture»

(Gareth Morgan)
Un’organizzazione (dalla lingua greca antica: ὅργανον -organon- strumento) è un gruppo di persone formalmente unite per raggiungere uno o più obiettivi comuni che individualmente riuscirebbero difficilmente a raggiungere.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Organizzazione

Organo giurisdizionale

tipo di organe d’autorité

Un organo giurisdizionale è un organo, monocratico o collegiale, che esercita la funzione giurisdizionale, una delle funzioni dello stato spettante, secondo il principio di separazione dei poteri, al potere giudiziario.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Organo_giurisdizionale

Orgasmo

culmine dell’eccitazione sessuale – L’orgasmo è un complesso di reazioni neuro-muscolari involontarie, di breve durata, che corrisponde al culmine dell’eccitazione sessuale conseguente alla stimolazione fisica e psicologica delle zone erogene e degli organi sessuali. Nell’uomo il suo esito fisiologico è l’eiaculazione, mentre nella donna sono contrazioni perivaginali, alle quali in alcuni casi si accompagnano fenomeni escretori (la cosiddetta eiaculazione femminile).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Orgasmo

Ormone

messaggero chimico che trasmette segnali da una cellula a un’altra

Un ormone (dalla lingua greca όρμάω – “mettere in movimento”) è un messaggero chimico che trasmette segnali da una cellula (o un gruppo di cellule) a un’altra cellula (o altro gruppo di cellule). Tale sostanza è prodotta da un organismo con il compito di modularne il metabolismo e/o l’attività di tessuti e organi dell’organismo stesso.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ormone

Osservazione

atto di acquisizione di informazioni da una fonte primaria

L’osservazione è l’atto di acquisizione di informazioni da una fonte primaria, negli esseri viventi ottenuta tramite gli organi di senso. Nella scienza, l’osservazione può coinvolgere anche la registrazione di dati mediante l’utilizzo di strumenti. Il termine può anche riferirsi, difatti, a tutti i dati raccolti durante un’attività scientifica.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Osservazione

Ostetrica

professionista che assiste le partorienti

L’ostetrica, chiamata levatrice in Svizzera (forme maschili: ostetrico e levatore), è la figura professionale che si occupa di assistere la gestante durante il periodo di gravidanza, parto e puerperio, conduce e porta a termine parti eutocici (cioè spontanei, fisiologici) con propria responsabilità e presta assistenza al neonato. In Italia tale figura appartiene alla categoria delle professioni sanitarie.

Nel mondo anglosassone si parla di ostetricia come midwifery, che ha come figura centrale l’ostetrica come midwife, che letteralmente significa “sta con la donna”.

Il termine ostetrico viene poi anche usato a livello popolare impropriamente per indicare anche il ruolo del ginecologo, che è invece la figura medica che più propriamente si occupa della salute del sistema uro-genitale della donna.

In Italia per diventare ostetrica è necessario frequentare tre anni di università; in altri paesi dell’Europa, come la Finlandia, sono invece necessari cinque anni, dopodiché se si vuole lavorare privatamente o nel distretto o presso un consultorio, sono necessari altri due anni di specialistica.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ostetrica

Ottimismo

L’ottimismo è un atteggiamento che si manifesta nel modo di sentire, pensare e di vivere contraddistinto dalla positività o quantomeno dal suo prevalere sulla negatività; se in questo riguarda l’esistenza e il modo di comportarsi e interagire con il prossimo e la società, nel pensiero porta a sviluppi complessi che concernono anche la filosofia.

Gli ottimisti tendono dunque a guardare “il lato positivo delle cose” e ad assumere la buona fede nelle persone. Negli ultimi tempi sta prendendo piede il modo di dire Feel Bullish, riferito ad un modo di vivere positivo, caratterizzato da atteggiamento ottimistico.

L’ottimismo è il contrario del pessimismo, opposizione raffigurabile con il tipico quesito del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ottimismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.