Categorie
5G

P

Tutte le pagine it.m.wikipedia.org Mostra le pagine a partire da: P

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Speciale:TutteLePagine?from=P&to=&namespace=0

Panico

sensazione di paura o terrore per lo più collettivo e improvviso, non soggiogato dalla riflessione, che nasce a fronte di un pericolo reale o presunto

Il panico è una sensazione di paura o terrore per lo più collettivo e improvviso, non soggiogato dalla riflessione, che nasce a fronte di un pericolo reale o presunto, portando irresistibilmente ad atti avventati o inconsulti. Il panico generalmente può anche dominare sulla ragione e sulla logica di pensiero, sostituendosi a queste con travolgenti sensazioni di ansia e agitazione frenetica. Quando coinvolge un gruppo di persone si può parlare anche di isteria di massa.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Panico

Paramedico

Il paramedico è un operatore del servizio di emergenza sanitaria extra-ospedaliera, specializzato nella medicina d’emergenza-urgenza e che opera sulle ambulanze e sugli altri mezzi d’emergenza.

La figura del paramedico è riconosciuta e disciplinata dalla legge in molti paesi anglofoni con obbligo di iscrizione all’ordine professionale di categoria (Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Nuova Zelanda).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Paramedico

Parentela

Tutti i parenti

La parentela è un vincolo costituito da legami biologici, sociali, culturali e giuridici, tra le persone che hanno in comune uno stipite (articolo 74 del Codice civile italiano).

Il termine deriva dal latino parens, parentis che però significava propriamente genitori, infatti nel mondo romano quando ci si riferiva alla parentela si utilizzava il termine propinqui, che significa «coloro che sono vicini». In linguistica i termini utilizzati per indicare un grado di parentela sono detti singenionimi.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Parentela

Passione (psicologia)

La passione è un sentimento impetuoso, basato sui piaceri procurati dai sensi umani e che può impedire il controllo della ragione. La causa scatenante è una forte attrazione che la persona prova verso un soggetto esterno. Caratterizzata da un desiderio ardente per qualcuno, con la complicità di una forza che investe in modo violento e indiscriminato, la passione è interpretata come amore violento e sensuale.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Passione_(psicologia)

Paura

reazione di difesa del sistema nervoso in presenza di una minaccia al proprio benessere

La paura è un’emozione primaria, comune sia al genere umano sia al genere animale. Il Galimberti[1] così la definisce:

“Emozione primaria di difesa, provocata da una situazione di pericolo che può essere reale, anticipata dalla previsione, evocata dal ricordo o prodotta dalla fantasia. La paura è spesso accompagnata da una reazione organica, di cui è responsabile il sistema nervoso autonomo, che prepara l’organismo alla situazione d’emergenza, disponendolo, anche se in modo non specifico, all’apprestamento delle difese che si traducono solitamente in atteggiamenti di lotta e fuga”.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Paura

Pedagogia

disciplina che studia l’educazione e la formazione dell’uomo nella sua interezza

La pedagogia è la disciplina umanistica che studia l’educazione e la formazione dell’essere umano nella sua interezza ovvero lungo il suo intero ciclo di vita. Si occupa dei diversi approcci educativi che coinvolgono l’uomo e la donna nei diversi momenti e situazioni dello sviluppo: non solo quindi l’età infantile ma tipicamente anche l’adolescenza, l’età adulta, la vecchiaia (o terza età), la condizione di disabilità ed i Bisogni Educativi Speciali. Insieme alle altre Scienze Umane si rivolge, dunque, ai contesti formali, non-formali e informali, nei quali si ambienta il processo di formazione della persona.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pedagogia

Pelle

rivestimento più esterno del corpo di un vertebrato

La cute o pelle è il rivestimento più esterno del corpo di un vertebrato. Nei mammiferi e in particolare nell’essere umano, è l’organo più esteso dell’apparato tegumentario (la sua superficie è di circa 2 m²) e protegge i tessuti sottostanti (muscoli, ossa, organi interni). La pelle è costituita da una serie di tessuti di origine ectodermica e mesodermica, che può avere varia colorazione, struttura fisiologica e organica, andando incontro anche a processi d’invecchiamento più o meno visibili. In corrispondenza degli orifizi, la cute continua con le rispettive mucose formando uno strato senza interruzioni. Nell’essere umano, la pelle è più spessa nel maschio che nella femmina e lo spessore può variare da 0,5 a 2 mm fino ad arrivare a 4 mm nelle regioni della nuca, del palmo delle mani e nella pianta del piede. È dotata di una grande distensibilità e resistenza dal momento che una striscia di 3 mm per 100 mm può sopportare fino a 10 kg, allungandosi del 50% circa.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pelle

Pensiero

attività della mente – Il pensiero è l’attività della mente, un processo che si esplica nella formazione delle idee, dei concetti, della coscienza, dell’immaginazione, dei desideri, della critica, del giudizio, e di ogni raffigurazione del mondo; può essere sia conscio che inconscio.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pensiero

Percezione

Processo psichico

La percezione è il processo psichico che opera la sintesi dei dati sensoriali in forme dotate di significato. Gli assunti allo studio della percezione variano a seconda delle teorie e dei momenti storici. Le principali discipline che si sono occupate di percezione sono la psicologia, la medicina e la filosofia.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Percezione

Percezione aptica

La percezione aptica è il processo di riconoscimento degli oggetti attraverso il tatto. La percezione aptica deriva dalla combinazione tra la percezione tattile data dagli oggetti sulla superficie della pelle (viene letta la conformazione e la rugosità degli oggetti) e la propriocezione che deriva dalla posizione del corpo rispetto all’oggetto.

Le persone possono rapidamente ed in modo accurato identificare un oggetto tramite il tatto. Il riconoscimento avviene tramite una procedura di esplorazione come ad esempio muovere le dita sulla superficie dell’oggetto oppure tenendo l’oggetto intero in mano.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Percezione_aptica

Percezione del tempo

Percezione della sistemazione temporale degli eventi

La percezione del tempo è un campo di studio della psicologia, della linguistica cognitiva e delle neuroscienze dedita all’analisi dell’esperienza soggettiva o del senso del tempo, che viene misurato basandosi sulla percezione della durata indeterminata e il dispiegarsi degli eventi di qualcuno. L’intervallo di tempo percepito tra due eventi successivi viene definito durata percepita. Sebbene non sia possibile sperimentare o comprendere direttamente la percezione d

el tempo di un’altra persona, tale percezione può essere studiata oggettivamente e inferita attraverso una serie di esperimenti scientifici. Alcune illusioni temporali aiutano ad esporre i meccanismi neurali sottostanti la percezione del tempo.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Percezione_del_tempo

Perdono

Il perdono è la cessazione del sentimento di risentimento nei confronti di un’altra persona; è quindi un gesto umanitario con cui, vincendo il rancore, si rinuncia a ogni forma di rivalsa di punizione o di vendetta nei confronti di un offensore. Per estensione ha il valore d’indulgenza verso le debolezze o le difficoltà altrui, oppure di commiserazione o di benevolenza.

In ambito giuridico, il perdono è anche un atto di clemenza di una pubblica autorità, un atto di grazia, la sospensione della persecuzione per varie categorie di reati. Nel passato, in linguaggio desueto, per perdono della vita s’intendeva l’esenzione della pena di morte o la grazia della vita. Nel diritto penale il perdono giudiziale è il beneficio applicato in particolari condizioni, secondo quanto previsto dagli articoli del codice penale.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Perdono

Persona (filosofia)

individuo con una coscienza e identità (da non utilizzare per “istanza di” [P31], usare invece “umano” [Q5])

Il termine persona proviene dal latino persōna, e questo probabilmente dall’etrusco phersu (‘maschera dell’attore’, ‘personaggio’), il quale procede dal greco πρóσωπον [prósôpon]. Il concetto di persona è un concetto principalmente filosofico, che esprime la singolarità di ogni individuo della specie umana in contrapposizione al concetto filosofico di “natura umana” che esprime ciò che hanno in comune.

Il significato attuale di persona ha origine nelle controversie cristologiche dei secoli IV e V. Nel corso del dibattito tra le differenti scuole teologiche, si svilupparono concetti fino allora sconosciuti. Si cercava di disporre di strumenti di pensiero filosofico, attraverso i quali mantenere un dibattito intellettuale onesto e rigoroso circa i dogmi riferiti al Λóγος (Logos: “Parola”), e che permettessero di chiarire le differenze o similitudini di questi con Dio Padre. Per questo la filosofia prese in prestito dal teatro greco il termine πρόσωπον [prósôpon], e lo trasformò in un termine filosofico, definendo il Λóγος (Logos) come Persona divina. Per affinità, il concetto fu in seguito applicato allo Spirito Santo, agli angeli e agli uomini.

In ambito filosofico, si definisce persona un essere dotato, nella concezione moderna almeno potenzialmente, di coscienza di sé e in possesso di una propria identità. L’esempio più evidente di persona – per alcuni l’unico – è la persona umana. La nozione di “persona” è anche oggetto degli approfondimenti propri dell’antropologia filosofica.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Persona_(filosofia)

Pessimismo

Il pessimismo è in senso generico un atteggiamento sentimentale che tende a sottolineare gli aspetti negativi di un’esperienza della realtà caratterizzata dall’infelicità e dal dolore. Questa visione, dal punto di vista etico, si traduce in un giudizio di prevalenza del male sul bene.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pessimismo

Petting

Pratica sessuale.

Petting è un termine che indica un insieme di pratiche ed effusioni (“coccole”) di natura sessuale, come baci appassionati (necking) e carezze erotiche, ma che non includono un rapporto sessuale completo, in quanto esso comporta l’astinenza dal rapporto sessuale; può essere da alcuni inteso come metodo di contraccezione, ma in realtà esso non ha nulla a che vedere con la contraccezione vera e propria, giacché la fecondazione ne è esclusa a priori per definizione. In molte situazioni comuni, il petting ha come obiettivo principale la conservazione della verginità.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Petting

Pianificazione

previsione dei tempi giusti per compiere un’attività

La pianificazione è un termine usato per prevedere in linea di massima quando compiere un’attività e/o una serie di attività.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pianificazione

Pittoresco

Con il termine pittoresco si intende tutto ciò che, prestandosi ad una rappresentazione pittorica, è dotato di determinate qualità: varietà e un gradevole disordine.

L’estetica del pittoresco nasce in Inghilterra all’inizio del XVIII secolo, in connessione col problema del rapporto tra arte e natura e trovando applicazione pratica sia in un tipo di pittura di paesaggio, affermatosi alla metà del XVIII secolo, caratterizzato da un’inattesa varietà, apprezzabile solo da un occhio colto e allenato, il quale scopre tra mille oggetti il particolare interessante; sia nelle caratteristiche compositive dei giardini all’inglese, che non si avvale più di elementi per definire e circoscrivere lo spazio, come fondali, quinte arboree o prospettive, ma si basa sull’accostamento e sull’avvicendarsi di elementi naturali e artificiali, in modo che chi passeggia scopra senza mai arrivare ad una visione d’insieme.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pittoresco

Pittura

arte che consiste nell’applicare dei pigmenti a un supporto

La pittura è l’arte che consiste nell’applicare dei pigmenti a un supporto per lo più bidimensionale, come la carta, la tela, la ceramica, il legno, il vetro, una lastra metallica o una parete. Il risultato è un’immagine che, a seconda delle intenzioni dell’autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte. Chi dipinge è detto pittore o pittrice, mentre il prodotto finale è detto dipinto. Si può chiamare anche quadro solo quando realizzato su un supporto mobile, generalmente di dimensioni non molto grandi e spesso racchiuso in cornice.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pittura

Pizzeria

ristorante che vende pizza

La pizzeria è un locale commerciale, adibito alla preparazione e alla vendita della pizza.

La vendita della pizza non è un’esclusiva delle pizzerie, poiché il suddetto prodotto alimentare viene venduto anche in rosticcerie, panifici, gastronomie e ipermercati.

Pizzeria-ristorante
Si tratta di un particolare tipo di ristorante, in cui sono disponibili anche calzoni e fritti vari insieme ad altre pietanze. I clienti scelgono le ordinazioni dai menù e vengono serviti al tavolo dal cameriere. Lo chef è affiancato da un pizzaiolo, cui compete l’utilizzo del forno e la cottura delle pizze. Esse vengono solitamente servite «al piatto» (ovvero nella forma tonda) mentre in alcuni casi è possibile deciderne la lunghezza (pizza al metro). Talvolta, la pizza «al piatto» viene venduta anche per il consumo a casa («da asporto»).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pizzeria

Plantae

regno degli organismi vegetali

Le piante (Plantae Haeckel, 1866), dette anche vegetali, sono organismi uni o pluricellulari, eucarioti foto-aerobici, con cloroplasti di origine endosimbiotica primaria. Vi sono più di 400 000 specie di piante catalogate. Sono piante gli alberi, gli arbusti o cespugli, le erbe, i rampicanti, le succulente, le felci, i muschi, alghe verdi e molti altri ancora.

La maggior parte delle piante sono incluse nel gruppo delle Angiosperme, con circa 250 000 specie, che si distinguono dagli altri gruppi per la produzione di fiori, seguita, dopo l’impollinazione, dalla formazione di semi racchiusi e protetti all’interno di un frutto.

Le branche della biologia più importanti che si occupano dello studio delle piante sono la botanica per la sistematica e l’anatomia, la fisiologia vegetale per il loro funzionamento e l’ecologia vegetale, che studia la distribuzione delle piante e l’effetto dei fattori ambientali che influenzano tale distribuzione, nonché le interazioni tra le piante e gli altri organismi.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Plantae

Politica

arte di governare le società

Il termine politica viene utilizzato in riferimento all’attività ed alle modalità di governo, o anche nel lessico politico alla cosiddetta attività di opposizione: può riferirsi a stati, confederazioni ed organizzazioni intergovernative, oppure a entità locali e territoriali più circoscritte, come regioni e comuni: in questi ultimi casi l’azione di governo è detta più propriamente amministrazione locale.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Politica

Polizia

Servizio Statale

Con polizia si indica un tipo di servizio fornito da uno Stato con compiti di contrasto alla criminalità, mantenimento dell’ordine pubblico e della pubblica sicurezza.

Il termine identifica organismi di diritto pubblico principalmente delegati a svolgere e a sovrintendere a determinate funzioni e/o competenze. Possono esistere varie funzioni e specialità come la polizia stradale, polizia giudiziaria; inoltre possono essere presenti anche delle unità speciali con particolari compiti, come la polizia scientifica o dei reparti operativi di forze speciali, comunemente detti teste di cuoio. Negli Stati contemporanei la sfida che appare più impegnativa è quella di conciliare le esigenze di gestione dell’ordine pubblico con quelle di garanzia delle libertà democratiche proprie di una società aperta.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Polizia

Popolazione mondiale

numero di esseri umani viventi sulla Terra in una data definita

Per popolazione umana mondiale si indica il numero complessivo di esseri umani viventi al mondo ad una certa data. La popolazione mondiale ha visto una crescita continua sin dalla fine della piaga della peste nera, nel corso del XIV secolo, con il tasso di crescita che ha raggiunto un picco del 2,19% annuo nel 1964, che però nel 2008 si è quasi dimezzato: in virtù di ciò si stima che dal 31 ottobre 2011 la popolazione mondiale abbia raggiunto la soglia di 7 miliardi di abitanti.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Popolazione_mondiale

Prasseologia

La prasseologia o prassiologia è la teoria che si occupa dell’agire umano (praxis) dal punto di vista della sua efficacia.

Utilizzo del termine
Il termine prasseologia venne utilizzato per la prima volta da Alfred Espinas nel 1890 in Revue Philosophique. Attualmente viene riferito al lavoro dell’economista Ludwig von Mises e al pensiero degli economisti che seguono la Scuola austriaca.

Secondo Nicola Abbagnano (cfr. Dizionario di filosofia, ed. Utet) il termine fu creato in realtà da Kotarbiński per definire l’insieme dei domini dell’attività pratica degli individui agenti, considerata dal punto di vista dell’utilità e dell’efficacia delle loro azioni.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Prasseologia

Predizione

atto di annunciare in anticipo l’avverarsi di eventi futuri

La predizione è l’atto di annunciare in anticipo l’avverarsi di eventi futuri; con lo stesso termine si indica anche l’evento che è stato annunciato.

Nella lingua italiana questo termine è legato da sempre a ispirazioni di tipo religioso (o comunque soprannaturale) oppure a fenomeni di chiaroveggenza; in ambito religioso, la predizione può indicare:

un oracolo
una profezia
un possibile responso della divinazione
Recentemente, in seguito all’influenza dell’inglese prediction, il termine è usato anche per indicare una previsione basata su calcoli scientifici. Nella terminologia tecnico-scientifica, chi o ciò che si occupa di fare una predizione è chiamato predittore.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Predizione

Preliminari sessuali

Nel comportamento sessuale umano, sono definiti preliminari sessuali tutte le forme di intimità fisica che, all’inizio di un incontro sessuale, servono a suscitare l’eccitazione sessuale propedeutica alla penetrazione o ad altre pratiche finalizzate a raggiungere l’orgasmo.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Preliminari_sessuali

Preoccupazione

La preoccupazione si riferisce ai pensieri, alle immagini, alle emozioni e alle azioni di natura negativa ripetute e incontrollabili che derivano da un’analisi proattiva del rischio cognitivo fatta per evitare o risolvere potenziali minacce previste e le loro potenziali conseguenze.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Preoccupazione

Presbitero

ministro di culto cristiano

Il presbitero (dal greco πρεσβύτερoς, presbýteros, “più anziano”; dalla stessa parola greca, attraverso il latino presbyter, deriva anche il termine italiano prete) è nella Chiesa cattolica, nella Chiesa ortodossa e in altre Chiese cristiane, quello tra i ministri del culto che ha ricevuto, in una specifica ordinazione, il mandato di presiedere il culto, guidare la comunità cristiana e annunciare la parola di Dio. Un termine usato in modo equivalente, ma più generico, è sacerdote.

Nella gerarchia cattolica il presbiterato è il secondo grado del sacramento dell’Ordine (che si articola, appunto, nei tre gradi del diaconato, del presbiterato e dell’episcopato).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Presbitero

Prestigio

indice di considerazione sociale

Il termine prestigio (dal latino praestigum) significa “buona reputazione” o “alta stima” o “autorevolezza”.

Il prestigio è uno degli indici di considerazione sociale più o meno accentuata di cui beneficiano individui o gruppi facenti parte di una collettività in funzione della posizione che ricoprono, del potere di cui dispongono, della propria storia personale.

Il prestigio varia a seconda dei valori dominanti nelle società. Ad esempio se viene attribuito più valore alla cultura piuttosto che alla ricchezza, allora sarà assegnato un più alto grado di prestigio agli intellettuali che non ai ricchi. Nelle società antiche era fonte di prestigio essere anziani oppure vigorosi guerrieri.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Prestigio

Principi nutritivi

I principi nutritivi o sostanze nutritive o nutrienti sono sostanze assunte durante il processo di nutrizione, sono indispensabili alla vita e al metabolismo degli organismi viventi, siano essi animali, vegetali, funghi, batteri, archeobatteri o protisti.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Principi_nutritivi

Problem solving

Il termine problem solving (in italiano letteralmente “risoluzione di un problema”) indica un’attività finalizzata all’analisi e alla risoluzione dei problemi usando tecniche e metodi generici o ad hoc. Il termine può avere un significato leggermente diverso a seconda della disciplina in cui è usato; per esempio in psicologia è un processo mentale, un’attività intellettuale del pensiero umano, mentre in informatica è un processo computerizzato (vedi per esempio intelligenza artificiale e teoria della complessità computazionale).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Problem_solving

Professione

attività lavorativa

Una professione, nel mondo del lavoro, si indica qualunque attività manuale o intellettuale esercitata in modo continuativo a scopo di profitto o reddito. Il soggetto che la eserciti in modo autonomo viene definito libero professionista.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Professione

Proprietà (diritto)

diritto reale che ha per contenuto la facoltà di godere e di disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo

La proprietà (in latino proprietas da proprius), in diritto, è un diritto reale che ha per contenuto la facoltà di godere e di disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo, entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi previsti dall’ordinamento giuridico (art. 832 del codice civile italiano). Si parla di proprietà privata, o pubblica, con riferimento allo status – privato o pubblico – del soggetto giuridico cui spetta la titolarità del diritto.

Nel linguaggio comune, il termine “proprietà”, oltre alla situazione giuridica soggettiva designa anche il bene oggetto del diritto. La proprietà stabilisce che “il proprietario ha il diritto di godere e disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi stabiliti dall’ordinamento giuridico”.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Propriet%C3%A0_(diritto)

Propriocezione

La propriocezione (nota anche come cinestesia) è la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli, senza il supporto della vista. Descritta da Charles Scott Sherrington è considerata un sesto senso in quanto è regolata da una parte specifica del cervello. La propriocezione assume un’importanza fondamentale nel complesso meccanismo di controllo del movimento tramite i neuroni di feedback sensoriale, per cui viene utilizzata efficacemente anche in fisioterapia di recupero ed in allenamenti sportivi.

La propriocezione è presente già nel feto di sette mesi, che comincia a distinguere gli stimoli esterni da quelli interni. Secondo il botanico Rosario Muleo anche le piante superiori sono dotate di un senso propriocettivo.

La percezione interna dei nostri visceri viene invece chiamata interocezione.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Propriocezione

Prossemica

Disciplina semiologica

La prossemica è la disciplina semiologica che studia i gesti, il comportamento, lo spazio e le distanze all’interno di una comunicazione, sia verbale sia non verbale.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Prossemica

Prova (diritto)

La prova in senso giuridico, ed in particolare processuale, è la dimostrazione dell’esistenza di determinati fatti giuridici, anche attraverso la dimostrazione dell’esistenza di altri fatti da cui si possa arguire l’esistenza di quelli che s’intendono provare.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Prova_(diritto)

Prurito

sintomo

Il prurito è una sensazione che provoca il desiderio o il riflesso di grattarsi. Molti tentativi sono stati fatti per classificarlo come un’esperienza sensoriale, ma non si è mai arrivati ad una chiara definizione. La scienza moderna ha dimostrato che esso possiede molte somiglianze con il dolore e, mentre entrambe sono esperienze sensoriali spiacevoli, i loro modelli comportamentali di risposta sono diversi. Il dolore crea un riflesso di ritiro, mentre il prurito porta al grattarsi. Entrambe le fibre nervose amieliniche deputate a rilevare il prurito e il dolore hanno origine nella pelle. Tuttavia, le loro informazioni vengono trasferite al sistema nervoso centrale attraverso due distinti sistemi che utilizzano entrambi gli stessi fasci nervosi e il tratto spinotalamico. Le terminazioni nervose delle fibre deputate a veicolare la sensazione di prurito sono sensibili a mediatori dell’infiammazione, come l’istamina, e alla mucunaina.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Prurito

Psichiatria

branca specialistica della medicina

La psichiatria è la branca specialistica della medicina che si occupa dello studio sperimentale, della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi mentali. Essa è definibile come una “disciplina di sintesi”, in quanto il mantenimento e il perseguimento della salute mentale, che è lo scopo fondamentale della psichiatria, viene ottenuto prendendo in considerazione diversi ambiti: medico-farmacologici, neurologici, psicologici, sociologici, giuridici, politici.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psichiatria

Psicoanalisi

teoria dell’inconscio su cui si fonda una disciplina, nota come psicodinamica, e una relativa prassi psicoterapeutica (psicoanalisi), che hanno preso l’avvio dal lavoro di Sigmund Freud

La psicoanalisi o psicanalisi (da psico-, psiche, anima, più comunemente “mente”, e -analisi: analisi della mente) è la teoria dell’inconscio della psiche umana su cui si fondano una disciplina, nota come psicodinamica, e una relativa prassi psicoterapeutica, che hanno preso l’avvio dal lavoro di Sigmund Freud, il quale si inserì nel solco dei lavori di Jean-Martin Charcot e Pierre Janet.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicoanalisi

Psicologia

scienza che studia i comportamenti e i processi cognitivi, emotivi e sociali consci ed inconsci degli individui

La psicologia è la scienza che studia gli stati mentali e i suoi processi emotivi, cognitivi, sociali e comportamentali nelle loro componenti consce e inconsce, mediante l’uso del metodo scientifico e/o appoggiandosi ad una prospettiva soggettiva intrapersonale; si occupa anche dello studio e del trattamento delle funzioni psichiche sia in condizioni di benessere che di sofferenza o disagio mentale, dovute a dinamiche soggettive (intrapsichiche), ambientali e/o relazionali (interpsichiche).

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicologia

Psicologia clinica

branca che si occupa dello studio, della diagnosi, della prevenzione e del trattamento di disturbi di natura psicologica e relazionale

La psicologia clinica è una delle principali branche teorico-applicative della psicologia. Comprende lo studio scientifico e le applicazioni della psicologia in merito alla comprensione, prevenzione ed intervento nelle problematiche psicologiche e relazionali, a livello individuale, familiare e di gruppo, comprese anche le attività di promozione e mantenimento del benessere psicologico e il trattamento di molte forme di psicopatologia.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicologia_clinica

Psicologia cognitiva

branca della psicologia

La psicologia cognitiva, anche detta cognitivismo, è una branca della psicologia applicata allo studio dei processi cognitivi, teorizzata intorno al 1967 dallo psicologo statunitense Ulric Neisser, che ha come obiettivo lo studio dei processi mentali mediante i quali le informazioni vengono acquisite dal sistema cognitivo, elaborate, memorizzate e recuperate.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicologia_cognitiva

Psicologia dell’educazione

La psicologia dell’educazione, nata agli inizi del XX secolo, è una branca della psicologia che studia sia i processi di apprendimento, che coinvolgono l’individuo e il suo sviluppo, sia i processi di insegnamento nelle scuole, ovvero le istituzioni educative nelle quali si trasmettono conoscenze socialmente rilevanti, comportamenti, abitudini, valori e norme, attraverso strumenti e metodologie di valutazione, didattica, formazione delle classi, ecc.

Si occupa di individuare quei fattori legati all’ambiente di apprendimento che rendono più o meno facile l’apprendimento, la motivazione, il benessere dell’individuo o del gruppo impegnato nel processo educativo e dei quali le istituzioni educative devono tener conto nella stesura del progetto educativo.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicologia_dell%27educazione

Psicologia positiva

Il termine psicologia positiva designa una prospettiva teorica ed applicativa della psicologia che si occupa dello studio del benessere personale, costrutto al centro della qualità della vita.

Lo studio della qualità della vita, che ha ricevuto un’attenzione crescente negli ultimi trent’anni da parte di medicina, psicologia e sociologia, distingue gli indicatori oggettivi, quali la salute fisica, le condizioni abitative e lavorative, dagli indicatori soggettivi come la percezione del proprio benessere psicologico e il soddisfacimento delle proprie aspirazioni.

Proprio questi ultimi sono stati centrali nello sviluppo della psicologia positiva. Secondo Martin E. P. Seligman, lo psicologo statunitense che è riconosciuto il padre della moderna psicologia positiva, la psicologia deve dedicare pari attenzione agli aspetti patologici della persona e agli aspetti positivi dell’esistenza umana: emozioni piacevoli, potenzialità, virtù e abilità dell’individuo.

Questi aspetti sono sostenuti da istituzioni positive quali la democrazia, la famiglia e la libertà d’informazione.

Gli aspetti psicologici positivi permettono di limitare i disturbi psicologici, migliorano le capacità di recupero e sostengono la felicità dell’individuo. La qualità della vita sono gli aspetti fisici, sociali ed emozionanti del benessere di un paziente che sono rilevanti e importanti per l’individuo.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicologia_positiva

Psicometria

campo di studio della teoria e della tecnica della misura in psicologia

La psicometria è la scienza che si occupa della teoria e della tecnica della misura in psicologia. Il campo di studio coinvolge due aspetti della ricerca, vale a dire:

la costruzione degli strumenti e delle procedure per la misura;
lo sviluppo ed il perfezionamento dei metodi teorici della misura.
Il settore si occupa della misurazione obiettiva di abilità, conoscenze, attitudini, atteggiamenti, tratti della personalità e risultati scolastici. Alcuni ricercatori di psicometria si concentrano sulla costruzione e la validazione di strumenti di valutazione come questionari e test, mentre altri si concentrano sulla ricerca relativa alla teoria della misurazione.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicometria

Psicoterapia

pratica terapeutica della psicologia clinica e della psichiatria, ad opera di uno psicoterapeuta, che si occupa della cura di disturbi psicopatologici di natura ed entità diversa

La psicoterapia è una pratica terapeutica della psicologia clinica e della psichiatria, ad opera di uno psicoterapeuta (psicologo o medico, adeguatamente specializzati), che si occupa della cura di disturbi psicopatologici di natura ed entità diversa, che vanno dal modesto disadattamento o disagio personale fino alla sintomatologia grave, e che possono manifestarsi in sintomi nevrotici oppure psicotici tali da nuocere al benessere di una persona fino ad ostacolarne lo sviluppo, causando fattiva disabilità nella vita dell’individuo.

Etimologicamente la parola psicoterapia – “cura dell’anima” – riconduce alle terapie della psiche realizzate con strumenti psicologici quali il colloquio, l’analisi interiore, il confronto, la relazione ecc., nella finalità del cambiamento dei processi psicologici dai quali dipende il malessere o lo stile di vita inadeguato, e connotati spesso da sintomi come ansia, depressione, fobie, ecc. A tal fine la psicoterapia si avvale di tecniche applicative della psicologia, dalle quali prende specificazione nei suoi svariati orientamenti teorici: psicoterapia psicodinamica, psicoterapia cognitivo-comportamentale, psicoterapia adleriana, psicoterapia ericksoniana, psicoterapia sistemica, psicosintesi, psicoterapia umanistica, psicoterapia con la procedura immaginativa ecc…

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Psicoterapia

Pub

Una public house, normalmente conosciuta con l’abbreviazione pub (usato in italiano al maschile), è un locale pubblico dove sono servite bevande alcoliche (soprattutto birra) da consumarsi sul posto, in genere comodamente seduti.

I pub, che originariamente nacquero nei paesi anglosassoni (soprattutto in Irlanda e nel Regno Unito), oggi si trovano in tutto il mondo. Nei piccoli villaggi dei paesi britannici, i pub sono il centro della vita della comunità. Alcuni pub invitano gruppi musicali o cantanti per intrattenere i clienti. Se il pub offre delle stanze per passare la notte, normalmente viene detto “inn” (taverna). Nei pub tradizionalmente sono praticati dei giochi come ad esempio freccette, birilli, domino, carte e biliardo, anche se oggigiorno stanno prendendo piede giochi moderni come i videogiochi o le slot machine.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pub

Pubblica amministrazione

ente pubblico che esercita la funzione amministrativa

La pubblica amministrazione (spesso abbreviata in PA) è, in diritto, l’insieme degli enti pubblici che concorrono all’esercizio e alle funzioni dell’amministrazione di uno Stato nelle materie di sua competenza.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pubblica_amministrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.